Newtechlab Ekostrateg 2022

Sulla strada dell’eco-stabilità

Ci troviamo di fronte a una sfida enorme, dobbiamo prevenire un disastro ambientale globale. Aziende come Newtechlab rappresentano una reale soluzione al problema.

Newtechlab è una società innovativa focalizzata sull’idea “rifiuti zero”, promuovendo lo sviluppo sostenibile e le iniziative verso la tutela del pianeta.

Newtechlab, grazie a tecnologie avanzate, si afferma pioniere del modello “go-green”.

Il presidente Silvio Bucci, già nel 2008, aveva notato il potenziale della Polonia, sia da un punto di vista economico, con aperture a opportunità per lo sviluppo delle start-up, sia logistica, per la posizione strategica del paese che favorisce i collegamenti.

Newtechlab considera anche il problema estremamente importante che colpisce non solo la Polonia, ma anche il mondo intero: la troppa pressione sui guadagni legati al riciclaggio.

La soluzione potrebbe essere portata da una maggiore cooperazione tra autorità ed enti privati. La tutela dell’ambiente e la corretta gestione dei rifiuti sono prioritarie e possono essere raggiunte solo grazie alla cooperazione di molti attori, comprese le autorità governative.

Nelle questioni ambientali, non c’è spazio per le mezze misure. Aziende come Newtechlab e il CEO Silvio Bucci stanno riscontrando problemi reali e li stanno affrontando con azioni concrete.

Tomasz Kisiel, Forbes.pl.

Doręczenie nagród Ekostrateg 2022

Consegna dei premi Ekostrateg 2022

Presentiamo la consegna dei premi Ekostrateg 2022 durante il Congresso dell’imprenditoria polacca e l’intervista al Presidente di Newtechlab Silvio Bucci e al Direttore Generale Łukasz Piątkiewicz.

Certificate Ekostrateg 2022
Certificate Ekostrateg 2022
Team Newtechlab

Facilitare la trasformazione ecologica

A causa di molti fattori sfavorevoli, stiamo attraversando uno dei periodi più critici per la nostra economia. L’unico modo per superare la crisi è diventare indipendenti dagli approvvigionamenti esterni di materie prime.

Come tutti sappiamo, l’Europa purtroppo non è un continente ricco di risorse naturali e la sua economia dipende spesso dall’affidabilità e dai rapporti che mantiene con i suoi fornitori intercontinentali.

L’unico modo per garantire stabilità economica agli europei è trattare i rifiuti come una risorsa vitale che non deve essere sprecata.

È necessaria una cooperazione strategica

Perché ciò avvenga è necessaria una cooperazione strategica tra le istituzioni (con riforme efficaci e la loro attuazione) e imprese che siano esperte nella gestione, recupero e riciclaggio dei rifiuti nei loro settori, affinché quest’ultimi possano essere riutilizzati (nel pieno rispetto delle norme europee) come materia prima.

Finora, purtroppo, queste due questioni chiave spesso non funzionano in modo sincrono, ovvero non c’è abbastanza cura e controllo affinché i rifiuti vengano trasferiti solo a quei soggetti che sono effettivamente in grado di trasformarli in un prodotto conforme alle normative e agli standard europei per il riutilizzo.

Inoltre, le quantità di rifiuti che queste aziende specializzate stanno ricevendo attualmente non sono purtroppo sufficienti a sostenere la domanda nel mercato europeo.

Tutto ciò contribuisce solo ad un livello esagerato di inflazione e ad un aumento del prezzo dei beni di consumo con la speculazione che ne deriva.

In breve, una trasformazione ecologica non può essere raggiunta senza il supporto di pilastri fondamentali come centri specializzati per il riciclo dei rifiuti in materie prime, che sapranno rendere permanente ed efficace questa trasformazione.

I cittadini si aspettano soluzioni concrete

Silvio Bucci, fondatore di NewTechLab, insieme ai suoi partner ha anticipato l’attuale situazione di mercato lanciando il piano di sviluppo di NTL all’inizio del 2018.

Credeva fermamente che il settore “green” sarebbe stato il futuro del nostro pianeta sia dal punto di vista economico che ambientale.

Contrariamente a ogni previsione, NewTechLab riuscì a compiere un’impresa che l’intero mondo del settore antincendio a quel tempo considerava praticamente impossibile.

La strategia di NTL è stata, ed è tuttora, una pianificazione a lungo termine e cercare il più possibile di creare una solida collaborazione tra centri di ricerca e sviluppo, istituzioni pubbliche e partner commerciali.

Oggi, per rendere questa trasformazione green indolore per i consumatori, abbiamo bisogno che governi e aziende con conoscenze e tecnologie in materia di riciclaggio lavorino insieme rapidamente per riprogettare i sistemi e i processi attuali. I cittadini si aspettano soluzioni concrete, non teorie.

Pertanto, NTL si mette a disposizione sia delle istituzioni che della società, mettendo a disposizione il proprio know-how (e quindi il supporto specifico) per facilitare la trasformazione ecologica, sia in termini di normative che di applicabilità nella vita di tutti i giorni.

Fonte: gazeta finansowa

Un mondo pulito con Newtechlab

Silvio Bucci, Presidente di NEWTECHLAB, parla di soluzioni eco-friendly e innovative nel settore ambientale.

Qual è il significato del Premio Ekostrategist 2021 per NEWTECHLAB?

Questo premio è un riconoscimento sia il nostro duro lavoro che per l’impegno di tutto il personale dell’azienda e conferma la corretta direzione intrapresa da NEWTECHLAB. Grazie a questo premio, la nostra azienda è diventata parte nell’elite del mercato polacco. Ci sono voluti più di due anni per raggiungere questo obiettivo, quindi siamo ancora più entusiasti del riconoscimento. Crediamo che i nostri risultati e le nostre attività saranno un segnale anche per altri imprenditori. Grazie a premi come il “Congresso polacco dell’imprenditoria” saremo in grado di portare avanti ulteriormente la visione futura di NEWTECHLAB.

Come si traduce questo premio nel futuro di NEWTECHLAB?

In linea con l’idea “rifiuti zero”, siamo nella fase di sviluppo della nostra tecnologia e dei nostri prodotti, promuovendo e curando l’ecologia e l’ambiente comune. Vogliamo anche collaborare attivamente con imprese e istituzioni pubbliche e private, sia nella definizione di nuove politiche di gestione dei rifiuti, sia nella legislazione e nello sviluppo di moderni modelli di business. Oggi, la costruzione di una start-up verde spesso coinvolge molte questioni legali, burocratiche e regolamenti che rendono la maggior parte dei progetti molto complessi e di lunga durata. Per questo crediamo che l’impegno comune per la protezione dell’ambiente e la ricerca di un maggiore controllo sulla gestione dei rifiuti contribuirà a semplificare i requisiti formali, spesso complessi, per la creazione di imprese del nostro settore.

Qual è la strategia di sviluppo di NEWTECHLAB? Cosa vi distingue dagli altri progetti?

La “Strategia” di NEWTECHLAB è sicuramente legata a nuovi progetti e soluzioni innovative per il mercato. La nostra attività, tuttavia, non deve essere classificata solo per la gestione dei rifiuti estinguenti, perché mentre altri smaltiscono i rifiuti, NEWTECHLAB li trova, li ricicla e persino recupera i prodotti dai rifiuti, contribuendo così a mantenere un pianeta più pulito – la nostra casa. Insieme ai partner commerciali attuali e futuri, siamo aperti e pronti a investire in nuovi modelli di business. Ci auguriamo che, attraverso la cooperazione con istituti di ricerca pubblici e privati, miglioreremo ulteriormente il nostro know-how per sostenere il nostro sviluppo.

Cosa pensa di eventi come il Congresso polacco dell’imprenditoria?

Sono positivamente sorpreso. Il Congresso polacco per l’imprenditoria è un evento unico di grande importanza e di grande portata. Coinvolge imprenditori che hanno un impatto significativo sulla moderna economia e sulle misure ambientali. Abbiamo avviato molti nuovi contatti con i nostri partner, non solo nel nostro settore. Sono anche onorato di essere fra gli oratori durante la discussione sulla protezione e la promozione ambientale. Oltre al mio intervento, ho avuto l’opportunità di ascoltare altre discussioni, che considero un grande valore aggiunto.

Intervista:
Sylwia Giersztyn

Traduzione a cura di Newtechlab

Forbes.pl 10/2022

Futuro ecosostenibile per gli estintori

La situazione del nostro pianeta sta peggiorando. Qualsiasi iniziativa in direzione di un’economia circolare è fondamentale per l’ambiente – ammette Silvio Bucci, CEO di Newtechlab.

NewTechLab è un’azienda innovativa il cui dominio è diventato l’idea di “zero waste”.

L’azienda opera nel settore dell’antincendio con iniziative di sviluppo eco-sostenibile a protezione del nostro pianeta.

Grazie alla loro tecnologia avanzata è diventata pioniere del modello “go green” nel mondo dell’antincendio. Questa è la prima azienda al mondo in grado di riprocessare e certificare le polveri estinguenti ABC esauste, rendendole un prodotto eco-sostenibile nel pieno rispetto delle normative europee sulla sicurezza.

Per il brand, gli ultimi due anni sono stati composti da una serie di successi conquistando molti importanti riconoscimenti, tra i quali: Ekostrateg 2020, Ekostrateg 2021 ed il Premio European Economic Award.

Attraverso le sue innovazioni, l’azienda ha dimostrato che tutto ciò che può sembrare impossibile da utilizzare In realtà può diventare pienamente riutilizzabile ed un prodotto efficace!

I successi di NewTechLab sono stati premiati con il titolo Made in Poland 2022 afferma il presidente dell’azienda, NewTechLab tuttavia, ha più di un motivo per essere orgogliosa, perché la Polonia dimostra che può per soddisfare le aspettative del green dell’Europa.

“Il team di NewTechLab è sicuramente un modello da seguire in termini di ecosostenibilità, Ha trovato una soluzione al grave problema della carenza di materie prime”, afferma con orgoglio il Presidente Silvio Bucci.

WIKTORIA MŁUDZIK

Fonte: forbes.pl.

Traduzione a cura di Newtechlab.

Seconda vita per l’estintore (Wyborcza.biz)

Lo sviluppo sostenibile in campo industriale e ambientale sta diventando un tema particolarmente importante per molte aziende alla ricerca di ulteriori opportunità di crescita.

Su Wyborcza.biz, è stata pubblicata un’intervista con i rappresentanti di NewTechLab che raccontano come conciliare la moderna imprenditorialità con la tutela dell’ambiente.

Leggi l’intervista su: wyborcza.biz

NewTechLab – chi siamo?

La nostra storia inizia molto prima della nascita di NewTechLab. I nostri partner tecnologici sono stati pionieri nella produzione e nell’uso della polvere secca ABC dagli anni settanta del secolo scorso, con un importante contributo alla definizione degli standard attuali per gli estintori ABC (come parte del regolamento EN615).

Stiamo parlando di veri e propri esperti in questo settore e sono ora a capo del nostro sviluppo.

NewTechLab è una delle poche aziende in Polonia in grado di riciclare il 100% dei componenti provenienti da diversi tipi di estintori. Il tutto nel pieno rispetto dell’ambiente e delle normative vigenti.

Le nostre attività sono iniziate nel 2017 con un programma di ricerca e sviluppo che ci ha permesso di avviare i nostri servizi alla fine del 2019.

La nostra ambizione è quella di svilupparci ulteriormente e diventare leader europei nello smaltimento degli estintori e nella produzione di prodotti antincendio.

Gli obiettivi principali di NewTechLab sono: attività ecologica al 100%, riduzione degli sprechi e consegna di prodotti di alta qualità a prezzi accessibili.